Home » Scrittura terapeutica » La mia giornata con l'emergenza

La mia giornata con l'emergenza

La mia giornata con l'emergenza - La cura di sé

In questi giorni sui social molti esperti e non ci hanno fatto riflettere sui risvolti positivi di questa pandemia. Meno macchine in giro meno smog meno polveri sottili nell'aria. questo solo un esempio di come si possa guardare questa emergenza come un'opportunità per cambiare le nostre cattive abitudini, riprenderci in mano la nostra vita e la nostra salute.

Ho fatto anch'io una lista su quello che questo momento mi ha tolto e su quello che mi ha dato.

Mi ha tolto:

La libertà di uscire di casa a mio piacimento

La vicinanza, la stretta di mano, l'abbraccio

L'ansia di correre, fare in tempo

Lo shopping

La convinzione di essere inattaccabile, invincibile

Il mio ego e la sua arroganza 

Mi ha dato:

Il tempo che prima facilmente barattavo con cose inutili e senza tempo.

Il silenzio e nel silenzio il dialogo con me stessa con la natura

Il vuoto intorno a me che mi permette di  indagare mondi sconosciuti

La quiete e la serenità 

La mia giornata tipo:

Mi sveglio al mattino senza l'ansia di  dover correre. Recito le mie preghiere e poi comincio proprio lì la mia giornata. Noi terroni amiamo molto stare comodi quando facciamo cose importanti. A letto trovo la concentrazione giusta per leggere e scrivere. Questo è anche un modo per riscoprire la mia natura ed assecondarla. Con i miei tempi mi alzo e faccio una buona colazione preparata con cura. Poi esco per una breve passeggiata lungo il fiume che scorre vicino alla mia casa senza infrangere nessuna regola. Rientro piena di energia e pronta a dedicarmi alla mia  passione culinaria. Ogni giorno un piatto nuovo perché in cucina si attiva tutta la mia creatività. Da buona terrona non posso non fare il pisolino pomeridiano. Il pomeriggio lo dedico a scrivere al computer per dialogare con le mie amiche e scambiarci le nostre riflessioni. Poi la cena e infine sul divano a concludere in pieno relax , davanti alla televisione la mia giornata.

Ma la mia giornata , grazie a tutto il tempo che ho a disposizione, è fatta di tante altre cose. C'è il momento dedicato all'esercizio fisico, alla meditazione che mi permette di contattare le mie paure e superarle. La cura della casa che mai come in questi giorni è sempre pulita ed in ordine. Non sono maniaca delle pulizie e dell'ordine ma sempre rispettando la mia natura desidero avere una casa sempre accogliente , una porta e un cuore sempre aperto per accogliere chi passando voglia condividere una parola , un gesto, una lacrima o un sorriso. Poi c'è la cura del mio corpo per mantenere in buono stato quello che è il contenitore della mia anima. Vivo con mio marito queste giornate di isolamento cercando ognuno di noi di essere uno stimolo per l'altro per utilizzare al meglio questo periodo. Giornate piene ma al ritmo giusto. Padroni del tempo, dell'ansia che è tornata silente e lungi dal sentirci soli e prigionieri , io e mio marito ci sentiamo liberi e in sintonia col mondo intero. Gli amici e parenti anche se lontani li sentiamo vicini. Anzi più vicini perché abbiamo più tempo per parlare, per condividere anche se per telefono. Un tempo di grazia dove l'emergenza è diventata opportunità: di ritrovare se stessi, dare voce ai propri bisogni e coltivare i propri sogni. Le cose di un tempo sembrano lontane e senza importanza. Altri i valori che possiamo saggiamente coltivare per il futuro. Sicuramente la morte ci ha attraversato tutti. Ognuno di noi ha dovuto abbandonare qualcosa di profondamente radicato. Quelle bare sui camion dell'esercito portate alla sepoltura senza un fiore, una lacrima, un addio, sono un messaggio per chi ancora si ostina a rimanere legato alle proprie abitudini, al proprio tornaconto, al proprio ego. Il corona virus è venuto a portarci via non solo la vita ma anche la morte. Sta  a noi la scelta se arrenderci o cambiare.

Franca  

La cura di sé

Il Blog del Sito

Link Amici

Link Amici - La cura di sé

sonia scarpante

Link Amici - La cura di sé

Club Medici

Link Amici - La cura di sé

campoteatrale

Link Amici - La cura di sé

rosa per la vita

Link Amici - La cura di sé

vivere sano quotidianamente

Link Amici - La cura di sé

manara medical center

Link Amici - La cura di sé

Volontari per un giorno

Link Amici - La cura di sé

Associazione Il Portico

Link Amici - La cura di sé

e.learning Kibitzer

Link Amici - La cura di sé

Farma e Benessere

Link Amici - La cura di sé

Forever Living Products - Aloe Vera pagina dello store

Link Amici - La cura di sé

Amo La Vita Onlus

Link Amici - La cura di sé

Scatti d'autore

Link Amici - La cura di sé

Onconauti