Home » Scrittura terapeutica » Il pianeta senza mascherina

Il pianeta senza mascherina

Il pianeta senza mascherina - La cura di sé

Il pianeta senza mascherina, noi ingabbiati, ma con la mascherina: le epidemie, le pandemie sono legate alla distruzione della natura.

La biodiversità è la vita stessa, è la diversità della vita, su tanti livelli, dai geni, alle specie animali e vegetali, agli ecosistemi. Tutti questi livelli  sono connessi, si intersecano, si influenzano a vicenda, si modificano e si evolvono. Ambiente, cibo e salute sono strettamente interconnessi, tutto è connesso e si lega, perché noi siamo ciò che mangiano, ciò che beviamo e ciò che respiriamo. Le epidemie, le pandemie sono legate ai danni ambientali, alla non salvaguardia degli ecosistemi che hanno sempre un loro equilibrio La nostra salute dipende dalla salute degli ecosistemi che ci forniscono il cibo, l’acqua e l’aria di cui abbiamo bisogno. La biodiversità è la grande varietà di animali, piante, funghi e microorganismi che costituiscono il nostro Pianeta. Una molteplicità di specie e organismi che, in relazione tra loro, creano un equilibrio fondamentale per la vita sulla Terra. La crisi ambientale derivante da forestazione, effetto serra, inquinamento di acqua, di aria, di suolo, urbanizzazione spinta oltre a minacciare la sopravvivenza della terra, minaccia tutti i viventi. I fattori nocivi diffusi nell’ambiente sono la causa principale insieme al cibo delle malattie tumorali. Ma se la terra è malata noi siamo malati e ci ammaleremo sempre di più. ll responsabile della malattie della terra è l’uomo che continua a distruggere foreste, cementificare e urbanizzare il territorio, inquinare acque e terreni con pesticidi, fertilizzanti chimici, e accumulare plastica negli oceani. Abbiamo accelerato a tal punto, attraverso una crescita illimitata, non regolamentata e incondizionata, e minacciamo il pianeta così come lo abbiamo conosciuto.

Quando scompare la biodiversità, scompaiono piante, animali selvatici, animali selezionati e domesticati dall’uomo, e scompare il cibo sano insieme agli ultimi custodi del pianeta; contadini, pastori e pescatori che conoscono e sanno rispettare l’equilibrio fragilissimo della natura. L’attuale “sviluppo” economico non è compatibile con la tutela dell’ambiente e della salute. L'aumento dell’ uso e consumo delle risorse naturali, più di quanta la Terra possa produrne, sta mettendo in pericolo l'intera sopravvivenza del Pianeta.

Il nostro stato di salute e del pianeta è legato al riscaldamento globale, all’emergenza climatica, alla perdita della biodiversità, alle pratiche agricole intensive che violentano la terra, alla massiccia urbanizzazione, alla deforestazione praticata per fare spazio agli allevamenti intensivi e alle coltivazioni intensive, che servono a nutrire i 70 miliardi di animali che mangiamo.

L’allevamento industriale di questi animali nel mondo è una bomba pandemica che prima o poi esploderà (Scientific American, “One root cause of Pandemics few people think about”). Quello che manca è la consapevolezza, solo con la consapevolezza saremo cittadini che scegliamo e no clienti che compriamo.

Anche la pandemia è conseguenza di quello che siamo, delle cose che produciamo, delle non scelte che prendiamo, di quanto non sappiamo.

Covid-19 ci ha fatto forse capire cosa è veramente importante, la gerarchia dei valori, quanto la salute sia un bene primario e quanto la sanità sia asservita, alla burocrazia, alle appartenenze politiche, al malaffare, alla corruzione e al mercato che regola tutto.

Globalmente gli scienziati sono consapevoli che tra le cause della diffusione di malattie infettive emergenti, come Ebola, febbre emorragica di Marburg, SARS, MERS, febbre della Rift Valley, Zika e molte altre ancora, vi siano la perdita di habitat, la creazione di ambienti artificiali, la manipolazione e il commercio di animali selvatici ma più in generale la distruzione della biodiversità. 

Raffaele Leuzzi, medico senologo

La cura di sé

Il Blog del Sito

Link Amici

Link Amici - La cura di sé

sonia scarpante

Link Amici - La cura di sé

Club Medici

Link Amici - La cura di sé

campoteatrale

Link Amici - La cura di sé

rosa per la vita

Link Amici - La cura di sé

vivere sano quotidianamente

Link Amici - La cura di sé

manara medical center

Link Amici - La cura di sé

Volontari per un giorno

Link Amici - La cura di sé

Associazione Il Portico

Link Amici - La cura di sé

e.learning Kibitzer

Link Amici - La cura di sé

Farma e Benessere

Link Amici - La cura di sé

Forever Living Products - Aloe Vera pagina dello store

Link Amici - La cura di sé

Amo La Vita Onlus

Link Amici - La cura di sé

Scatti d'autore

Link Amici - La cura di sé

Onconauti